Telefono: 049 8759300
Facebookgoogle_pluslinkedinyoutube

Il blog di Ruggero Chinaglia

/
13Gen2016

Giovedì sera a Padova. Le nuove lezioni 2016

  • Di Ruggero Chinaglia
  • 1 Tag

Giovedì sera a Padova. Le nuove lezioni 2016

Le lezioni del giovedì a Padova riprenderanno all’inizio del 2016 con un nuovo programma.

Chi desidera venire informato può lasciare il suo indirizzo mail e riceverà tutte le informazioni sulle attività. Scrivere a ruggerochinaglia@infinito.it

Abbiamo chiamato questi incontri lezioni, perché? Sono lezioni, in un’accezione non accademica: si tratta della lettura e della scrittura di dettagli dell’esperienza, con l’instaurazione dell’ascolto.

La lezione non è finalizzata alla diffusione di un sapere, né alla condivisione di un comune sentire, né tende a omogeneizzare i dati che emergono dall’esperienza, dalle cose che si dicono e che si fanno. Non è rivolta a proporre soluzioni ai mali sul modello psicofarmacologico, ma va in direzione della ginnastica intellettuale.

Sono lezioni dove si tratta della lettura. La lettura avviene dopo avere capito. Leggere non è per capire. Capire avviene leggendo. Nessuno può “fare capire” a altri, perché non c’è modo di eludere lo sforzo intellettuale. Capire non è questione di buona volontà o di inculcamento. Non c’è modo di abolire l’umiltà necessaria per accogliere ciò che contrasta la credenza soggettiva.

La psicotizzazione è l’espulsione dell’umiltà, della generosità, del diritto e della ragione dell’Altro. Accogliere l’imprevedibile, l’imprevisto, l’effetto di sorpresa di ciò che si dice non è scontato, soprattutto da parte di chi ha le sue credenze, le sue ragioni, le sue convinzioni, le sue ideologie. Generosità è accogliere quel che non si capisce subito, perché non è facile o scontato.Questi incontri sono fuori dal comune, fuori dal discorso comune che non accetta che vi sia qualcosa che sfugga alla coscienza e ai suoi principi.

Qui si tratta della particolarità delle cose e del divenire cifra.



Condividi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedin